QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Palermo, 07/05/2020

AI DOCENTI

ALL’ALBO

OGGETTO: Note esplicative Documento del Consiglio di classe.

A seguito Ordinanza concernente gli esami di stato del secondo ciclo d’istruzione per l’a.s. 2019/2020 e al fine di uniformare la stesura del Documento del Consiglio di classe in tutte le commissioni di esame 2019/2020, si forniscono le seguenti indicazioni alle quali i Consigli di classe sono invitati ad attenersi.

  • L’elenco nominativo degli alunni non deve essere pubblicato, come da normativa vigente, lo stesso verrà inserito come “Allegato 1”
  • Nella descrizione dei P.C.T.O. per singolo alunno, occorre identificare gli alunni indicando esclusivamente le iniziali del cognome e del nome
  • Le specifiche disciplinari (metodi, strategie, etc.) verranno inserite come “Allegato 2”
  • Specificare la rivalutazione dei crediti, ai sensi della nuova normativa, con apposite tabelle allegate
  • Specificare i progetti svolti
  • E’ necessario che le classi abbinate alla medesima Commissione utilizzino lo stesso format per la compilazione del Documento del Consiglio di classe.

Si richiama l’attenzione sui seguenti articoli dell’Ordinanza:

Articolo 9 - (Documento del consiglio di classe)

  1. Entro il 30 maggio 2020 il consiglio di classe elabora, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, del Decreto legislativo, un documento che esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi del percorso formativo, i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti, nonché ogni altro elemento che lo stesso consiglio di classe ritenga utile e significativo ai fini dello svolgimento dell’esame. Il documento illustra inoltre:
  2. a) le attività, i percorsi e i progetti svolti nell’ambito di «Cittadinanza e Costituzione», realizzati in coerenza con gli obiettivi del Piano triennale dell’offerta formativa;
  3. b) i testi oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di Italiano durante il quinto anno che saranno sottoposti ai candidati nel corso del colloquio orale di cui all’articolo 17 comma 1;
  4. c) per i corsi di studio che lo prevedano, le modalità con le quali l’insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in lingua straniera è stato attivato con metodologia CLIL.
  5. Nella redazione del documento i consigli di classe tengono conto, altresì, delle indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali con nota del 21 marzo 2017, prot. 10719. Al documento possono essere allegati atti e certificazioni relativi alle prove effettuate e alle iniziative realizzate durante l’anno in preparazione dell’esame di Stato, ai PCTO, agli stage e ai tirocini eventualmente effettuati, nonché alla partecipazione studentesca ai sensi dello Statuto delle studentesse e degli studenti.
  6. (omissis)
  7. Il documento del consiglio di classe è immediatamente pubblicato all’albo dell’istituto. La commissione si attiene ai contenuti del documento nell’espletamento della prova di esame.

(omissis).

Articolo 10

(Credito scolastico)

  1. Il credito scolastico è attribuito fino a un massimo di sessanta punti di cui diciotto per la classe terza, venti per la classe quarta e ventidue per la classe quinta.
  2. Il consiglio di classe, in sede di scrutinio finale, provvede alla conversione del credito scolastico attribuito al termine della classe terza e della classe quarta e all’attribuzione del credito scolastico per la classe quinta sulla base rispettivamente delle tabelle A, B e C di cui all’allegato A alla presente ordinanza.
  3. I docenti di religione cattolica partecipano a pieno titolo alle deliberazioni del consiglio di classe concernenti l’attribuzione del credito scolastico, nell’ambito della fascia, agli studenti che si avvalgono di tale insegnamento. Analogamente, partecipano a pieno titolo alle deliberazioni del consiglio di classe, concernenti l’attribuzione del credito scolastico, nell’ambito della fascia, i docenti delle attività didattiche e formative alternative all’insegnamento della religione cattolica.
  4. I PCTO concorrono alla valutazione delle discipline alle quali afferiscono e a quella del comportamento, e pertanto contribuiscono alla definizione del credito scolastico.

(omissis)

A seguito Ordinanza concernente la valutazione finale degli alunni per l’a.s. 2019/2020, si allegano:

  • Allegato A (tabelle dei crediti A, B, C, D)
  • Allegato B (Griglia di valutazione della prova orale)

Si allegano le Ordinanze sopra richiamate con invito ad un’attenta lettura.

Il Dirigente Scolastico

In primo piano

MAD

31 Gen, 2020

Si informa l'utenza che da le domande di Messa a Disposizione potranno essere…

URP

I.S. "Duca Abruzzi - Libero Grassi"
Via Emerico Fazio, 1
90143 PALERMO
Tel: +39 091 547003
PEO: pais02900n@istruzione.it
PEC: pais02900n@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. PAIS02900N
Cod. Fisc. 80017620826
Fatt. Elett. UFI59L